Iniziare l’attivazione del DNA

Kryon canalizzato da Lee Carroll

 Riga, Lettonia – 15 Marzo 2009

Canalizzazione dal vivo

 

–––––––––––––––––––––––––––––––––––––––––––––––––––––––––––––––––––––––––––

 

Le informazioni qui sotto riportate sono gratuite e disponibili per essere stampate, copiate e distribuite a piacere. Il loro copyright, comunque, ne proibisce la vendita in qualsiasi forma tranne che per l’editore.

 

Per facilitare il lettore, questa canalizzazione è stata “ricanalizzata” [da Lee e Kryon] e adattata per una miglior comprensione. Spesso ciò che succede dal vivo ha in sé un’energia che veicola una particolare comunicazione che la pagina scritta non è in grado di rendere… Inoltre, questa canalizzazione è stata data con la traduzione simultanea in quattro diverse lingue e le frasi brevi sono state sistemate per facilitare la lettura. Così, ecco a voi il messaggio dato a Riga – Lettonia, il 15 marzo 2009.

 

–––––––––––––––––––––––––––––––––––––––––––––––––––––––––––––––––––––––––––

 

Salve miei cari, Io sono Kryon del Servizio Magnetico.

Ripetiamo che l’energia che si presenta in questo luogo è pura. Ripetiamo che qui non c’è nessun secondo fine o manipolazione. Non c’è un piano che miri a catturare la vostra volontà, ma solo che i vostri cuori si aprano.

Gli Esseri Umani cercano il Creatore e lo fanno quasi fin dalla nascita perché sentono che manca qualcosa, manca quella che chiamerò la musica, il canto che per eoni hanno ascoltato sull’altro lato del velo… il mio lato. È un tale shock nascere su questo pianeta in un corpo Umano, trovarsi d’un tratto ad avere di nuovo una struttura cellulare. È uno shock per quel sistema che è l’anima. Quando si passa da un lato all’altro, la cosa che più di tutte risulta subito evidente è la sensazione di sentirsi improvvisamente soli. Così passate il resto della vostra vita cercando il pezzo mancante.

Alcuni di voi hanno scoperto, magari negli edifici dove pregate, ciò che si prova nell’inginocchiarsi invocando il potere di Dio… e sentire che vi viene riversato. Quando succede, volete solo rimanere là, vero? È stupendo. Altri di voi durante la meditazione. È bellissimo! Perché voi pensate di poter stare provando la stessa cosa lì in questo contatto per un po’. È qualcosa di fisico che potete fare per ricreare quel collegamento mancante.

In quei brevi momenti, tutto va bene. In quei momenti sentite che state creando un tempo in cui toccare il volto di Dio, anche solo per un poco. E quando lo fate, sentite la musica e tutto va bene. Passate moltissimo tempo cercando di ricreare qualcosa che manca… che manca dalla nascita.

L’umanità l’ha sempre fatto e io so perché, dato che per me la musica non cessa mai. Vi dirò che io, come Kryon, non posso immaginare di stare senza di essa. I cori celesti che cantano nella luce sul mio lato del velo sono ciò cui siamo tutti abituati, perché noi siamo eterni e apparteniamo a questo luogo. Voi avete trascorso eternità in entrambe le direzioni ascoltandola ma, quando venite sulla Terra, essa si disconnette del tutto. Per l’Essere Umano è frustrante che scompaia… che non ci sia.

Dunque, iniziamo l’insegnamento di oggi e cominciamo dicendo che c’è una nuova energia sul pianeta e che questa energia cerca ora di attivare pezzi e parti della vostra energia dell’anima che noi chiamiamo DNA. È quella parte del vostro corpo che è sia 3D sia multi-D, è dove risiede il Sé Superiore. Quando attivate l’energia di questi nuovi attrezzi, attivate anche il riallineamento della griglia magnetica, il consolidamento della Griglia Cristallina, il ciclo vibratorio di Gaia che avevano predetto i Maya… tutte queste cose entrano in gioco. Quindi vi muovete nell’energia della Convergenza Armonica, e tutto questo vi permette di iniziare un processo per una laurea sacra: la maestria.

Gli attrezzi della maestria vi permettono di comprendere lo stato quantico dentro di voi. Nel corso di questa scoperta, alcuni cominceranno a sentire nuovamente la musica, lo prometto. Non dovrete sedervi e mettervi a meditare per realizzarlo dato che il DNA, una volta attivato, resta in tal modo [resta cambiato]. Non dovrete accenderlo e spegnerlo. Si tratta di un puzzle complesso e questa sera metto alla prova l’attenzione del mio partner nel procedere piano, così da parlarne correttamente, spiegarlo concisamente e comunicarlo con amore.

Quel che segue verrà trascritto in un libro, così queste sono istruzioni che il mio partner [Lee] sta ascoltando per la prima volta. Il libro sul DNA è in corso e questo ne sarà un capitolo, poiché questa è la parte pratica di qualcosa che fino ad ora è stato dato solo in modo  scolastico… i 12 strati del DNA [1], come si identificano, quale nome hanno, qual è il loro scopo. Ma ora c’è ancor di più al riguardo e questa sera ho scelto di darvi questa informazione qui, in questo grande spazio [lo stadio di Riga], questo posto [i paesi Baltici] ha molte lingue, ed è libero da poco.

C’è un motivo per cui rivelo la cosa a voi oggi qui, e parte di questo motivo è che non si tratta di un messaggio occidentale! È un messaggio universale per l’intera famiglia che ora siede davanti a me, che lo ascolta in diverse lingue [inglese, lettone, russo, lituano ed estone], ma sentendo una sola lingua – la terza lingua, la lingua dell’amore.

comincia l’insegnamento…

Alcuni partecipanti a canalizzazioni come questa hanno chiesto: “Cosa c’entra tutto questo con il DNA? Perché Kryon parla sempre del DNA? Perché non parla di cose angeliche, di cose esoteriche? Perché non ci dice che cosa siamo venuti a fare? Ecco, invece, che vuole parlare solo di chimica.” Se sei uno di quelli che parlano così, carissimo, ancora non hai capito ciò che d’importante è stato rivelato: nella tua struttura cellulare ci sono attrezzi di maestria, e non sono invisibili. Questi attrezzi fanno parte della struttura cellulare che oggi la scienza studia in modo completamente diverso. I segreti spirituali sono nel DNA! Il set di istruzioni per la maestria è nel DNA! Quindi, lo studio esoterico del vostro DNA diventa lo studio della maestria, del Dio dentro di voi, e del passaggio a tutto ciò che è.

Voi avete nel corpo centinaia di trilioni di copie della doppia elica ed io vi ho dato il nome delle energie dentro di esse. Ora andremo a parlare di alcune di loro in modo specifico, parleremo di un particolare gruppo. Però, prima di parlarne in dettaglio, dobbiamo ancora una volta presentarvi alcuni scenari che dovete comprendere.

Gli Esseri Umani vogliono degli elenchi! Voi volete compartimentalizzare ogni cosa così da rendere lineare nella vostra mente come le cose funzionano. Questo vi serve per imparare, dato che tutti voi siete abituati a pensare in modo lineare. Siete abituati anche a singole funzioni meccaniche e chimiche. Anche le funzioni chimiche più complesse funzionano sempre nello stesso modo. Scoprite che cosa fa cosa, poi lo applicate a un elenco di caratteristiche che succedono nel tempo secondo un certo ordine. Alla fine diventate un chimico che conosce questi processi lineari.

Il DNA quantico non funziona in modo lineare, quindi non potete compartimentalizzarlo nelle sue funzioni. Ecco cosa intendo: nella più complessa macchina del pianeta, con decine di migliaia di parti, le parti fanno la medesima cosa. Potete avere qualcosa migliaia di volte più complesso di un bell’orologio, ma le molle e gli ingranaggi restano sempre molle e ingranaggi. Continuano ripetutamente a fare la stessa cosa in modo complesso.

La vostra più sofisticata elettronica fa la stessa cosa. Esegue di continuo milioni di stessi processi e i circuiti elettronici eseguono sempre le stesse commutazioni… un singolo processo veloce di complessità lineare. Non il DNA. Il DNA non è una macchina. Dovete iniziare a pensare al DNA come un qualcosa che è totalmente e completamente interattivo con se stesso. Quando una parte cambia, anche la parte accanto cambia. Pensate al complesso orologio cui accennavo prima: e se fosse interdimensionale e la molla potesse improvvisamente diventare un ingranaggio, e l’ingranaggio cambiasse di forma e misura a seconda della necessità? Pensateci – la parte che non serve più semplicemente scompare e se serve qualcosa che non c’è, appare! Non sarebbe davvero complesso? Inoltre, questo orologio quantico decide da solo di cambiare la struttura temporale per la quale era stato progettato. È strano? Questo è il DNA quantico.

Tempo fa, vi abbiamo dato la spiegazione dei 12 strati del DNA in modo scolastico. Facemmo attenzione, però, a non dirvi quello che ogni strato faceva esattamente in ogni momento. Vi demmo solo il loro scopo e parlammo della loro energia o degli attributi che detenevano. Lo capirete fra un momento. Quando funzionano insieme, ciascuno di loro si modifica, vale a dire che cambia secondo quello che fa l’altro. Così si potrebbe dire che avete un meccanismo dove tutte le parti continuano a spostarsi e a cambiare a seconda delle necessità del meccanismo stesso. È complesso, è quantico.

Nello stato quantico non esiste il tempo. Nello stato quantico non c’è veramente un posto dove le cose stanno. La meccanica quantistica afferma che tutta la materia, se così volete chiamarla, o l’energia, se così volete chiamarla, è ovunque insieme, è un tutt’uno. Immaginate quanto la cosa sia complessa! Ora immaginate che si duplichi centinaia di milioni di volte nel vostro corpo.

C’è dell’altro. Prima ancora di iniziare a elencare queste parti che sono il nuovo set di attrezzi, c’è un’altra cosa.

[Pausa]

Il motivo dell’esitazione del mio partner è perché glielo sto mostrando, e non ci sono parole. Questa non è scienza, ancora, ed è per lui una cosa nuova. Perché il DNA funzioni correttamente, per fare tutte le cose di cui parliamo in modo esoterico e con termini quantici, 300 trilioni di parti di DNA devono sapere tutte la stessa cosa nello stesso tempo! Deve avvenire una comunicazione nel microscopico DNA dell’alluce del vostro piede e nello stesso tempo nella punta del più lungo dei vostri capelli. Tutti e due devono saperlo istantaneamente. Poi, questi trilioni di parti devono accordarsi, devono avere un’unica energia di coscienza di assimilazione. Tutto questo deve accadere in una struttura 3D, cioè nella vostra realtà. Nella scienza non ci sono parole per questo processo a meno che non si consideri quello creato per descrivere nei fotoni ciò che è chiamato “entanglement” [2].

Si ha, invece, una “confluenza di energia”. Confluenza, in inglese significa in verità una fusione di energie tanto da diventare qualcos’altro, un’unicità. La scienza ancora non vede questo nel DNA, ma a un certo livello sa che deve esserci, altrimenti come potrebbe il corpo umano fare ciò che fa?

La struttura cellulare è particolare e unica. È specializzata come un meccanismo lineare e avete forse sentito dire che le cellule staminali hanno questa particolarità. Però il DNA è identico in tutto il corpo, non è specifico. Non avete un DNA-unghia-dell’alluce o un DNA-capello o un DNA-cuore. Avete semplicemente un unico DNA. Trilioni di copie della stessa quantica matrice Umana deve parlare a ogni altra parte istantaneamente, o cessereste di vivere. Come lo fanno? Veramente, la scienza non ha dato un nome a questo processo di comunicazione tra i loop di DNA, ma lo farà. Si tratta di una quantisticità presente nel “brodo” del magnetismo.

Studiamo ora come si realizza la comunicazione e il puzzle comincia a mettersi insieme, perché davanti a voi avete il maestro del magnetismo. Nel corso degli anni, molti hanno pensato che la caratteristica magnetica di Kryon riguardasse la griglia. Questo è vero solo in parte, poiché in realtà riguarda il magnetismo del DNA. Come il mio partner ha illustrato nella serie di conferenze di quest’oggi, c’è una cosa che dovete sapere sul DNA, cioè che ha delle componenti magnetiche. Ogni loop del DNA ha un campo magnetico che si sovrappone al loop vicino, che a sua volta si sovrappone a quello vicino. Centinaia di trilioni di sovrapposizioni fanno una coscienza. Questo, dunque, rappresenta un imprinting magnetico che l’Umano porta con sé. Il magnetismo è un’energia interdimensionale, un’energia quantica, e questo imprinting crea l’aura Umana. L’aura non è un campo magnetico e non la si può vedere con una strumentazione per il magnetismo. L’aura è il risultato della confluenza della comunicazione del DNA con il corpo Umano, un imprinting quantico, una fusione di energia che crea un campo quantico che sul pianeta ancora nulla riesce a misurare.

Vi dico queste cose perché dovete comprendere che ciò che avviene nel DNA succede tutto in una volta in ogni suo strato di energia. Pensate che coordinamento, che puzzle. Se avrete un qualche tipo di nuova attivazione esoterica all’interno del vostro DNA, pensate a ciò che deve aver luogo! Centinaia di trilioni di parti la ricevono tutte in contemporanea, e come può essere?

riflettete un momento…

Sto ora canalizzando da qualche minuto. In mezzo a una folla di tal numero, tuttavia, ci sono molti sentieri spirituali. Alcuni di voi stanno iniziando riconoscendo che questa è una comunicazione reale e altri non lo riconosceranno mai. Ci sarà chi capirà quello che segue e chi non lo capirà. È per questo che viene trascritto in tempo reale, così che possiate rivedere le informazioni quando vi servono. Ma nulla vi darà nuovamente ciò che sta succedendo in questo momento: voi ed io siamo in uno stato quantico, cara famiglia, proprio in questo momento. Cogliete l’occasione, perché in questo luogo ci sono energie quantiche che camminano tra le file. Alcune di esse vi stanno ora toccando e voi potete sentirle.

particolarità…

Parliamo del DNA. Questo, mio partner, è delicato: ricevi correttamente i numeri, il fine e insegnalo in modo che si capisca. [Queste sono istruzioni per Lee.]

In questa nuova energia ci sono cinque strati che si attiveranno per voi con grandi doni. Ma sbaglierei se dicessi che avviene in modo lineare, perché uno di questi cinque è sempre stato attivo. Quindi, in realtà, ce ne sono quattro più uno! Qui abbiamo già dei problemi, perché stiamo linearizzando delle energie quantiche nel tentativo di contarle. Lo faremo ugualmente, poiché non c’è modo per me di comunicarvi delle cose quantiche, per insegnarle, se non riducendole a costrutti tri-dimensionali. E così farò.

Ci sono cinque energie quantiche nei doni di questa epoca. Proprio cinque. Già potreste dire che non possiamo ignorare quella principale, lo strato 3D. Se lo avete detto, avreste ragione. Con questo farebbero in realtà sei energie, ma continuerò a fissarmi sul concetto di cinque perché lo Strato Uno del DNA è sempre influenzato da tutto quello che succede negli altri. Lo strato uno è stato identificato a livello della doppia elica 3D… la chimica lineare che osservate al microscopio. Quindi, il numero uno è sempre in cambiamento. È l’aspetto chimico, pertanto è ciò che voi vedete e percepite.

In numerologia, il cinque è il numero del cambiamento, e ciò viene a proposito nel porre tale energia su questa lezione. Le cinque energie o identità degli strati sono quelli dello strato numero due, sei, la combinazione degli strati sette e otto, e lo strato nove. Questi sono le cinque presenti nei sei strati. Ve lo spiegherò mentre procediamo e le elencherò per ripassarle. Questo insegnamento è esoterico e complesso, è stupendo e nuovo e parte spiegandovi alcune cose, dei concetti che avete bisogno di conoscere. Questo insegnamento fornisce la spiegazione dell’inizio dei doni del cambiamento e di alcune cose che ora potete fare e che prima non eravate in grado di fare. Parte con lo spiegare l’inspiegabile.

Vi ho già dato una panoramica sulla numerologia di questa lezione, quindi siamo già dentro l’energia della numerologia. Se dubitate che stiamo trattando con l’energia del cinque, allora fate questo calcolo: prendete gli strati due, sei, sette, otto e nove e sommateli, avrete l’energia numerologica del 5 [2+6+7+8+9=32]. Il 32, quando ridotto a numero semplice, fa 5. Siete pronti per il cambiamento!

Anch’io, ora, faccio quello che il mio partner chiama un disclaimer. [Kryon sorride] Nessuna di queste cose vi accadrà se voi non le volete. Questi sono doni per gli Operatori di Luce. Se gli Operatori di Luce vogliono aprire la porta, se vogliono smuovere le loro parti quantiche con una scelta di coscienza, allora il cambiamento avverrà. Se non lo vogliono, non succederà nulla del tutto. La vostra realtà su questo pianeta è guidata dalla scelta della coscienza Umana.

Per coloro che non capiscono questo concetto, vi ripeto ancora il Paradosso di Hardy. Questo paradosso (della vostra scienza) afferma che nello stato quantico i fotoni che vengono osservati cambiano le loro caratteristiche. In verità, qui non è molto diverso, perché il vostro intento è l’osservazione che crea il cambiamento del vostro DNA quantico. Senza l’intento, non succede nulla.

Il buon dottore dal nome semi-lituano [il dottor Todd Ovokaitys del team di Kryon] lo ha ben spiegato. Dice che il DNA assomiglia molto al jet più avanzato che sia mai stato costruito. Solo che l’energia del pianeta Terra, che letteralmente parla al vostro DNA tramite il campo magnetico, è sempre stata bassa. Paragonato all’energia della maestria, a confronto con quella dei profeti, il vostro DNA è sempre stato scarso di energia. Quindi, per tutta l’umanità questo fantastico jet ha sobbalzato su e giù sulla pista, sempre e durante tutto il corso della storia. Ora sta cambiando, e voi siete pronti a prendere il volo. Questo è il messaggio, e lo è sempre stato. Elenchiamo ciò che differisce.

insegnamenti sul dna… lezioni quantiche per voi e il vostro passato

Lo strato due del DNA è stato descritto come la lezione di vita dell’Essere Umano. È più facile da capire quando si compartimentalizza il DNA in energie e lo si rende 3D per insegnarlo. È importante che voi comprendiate cos’è una lezione di vita e perché sta nel vostro DNA. Siete arrivati su questo pianeta con essa ed è una cosa su misura per voi per via del Registro Akashico. Questo per dire che la vostra lezione di vita è collegata alle vostre vite passate.

Così, dato che si collega alle vite passate, il vostro registro personale di DNA Akashico è connesso agli strati sette e otto [gli strati Lemuriani del DNA]. Stiamo già interagendo, non è vero? Nessuno strato lavora da solo… ma torniamo al numero due.

Forse qualcuno di voi dice: “Lezione di vita? Sembra somigliare al karma”, ma non si tratta questo. Non ha nulla a che fare con il karma. Si tratta, invece, di un’energia posta su di voi che qualcuno ha chiamato “scopo”. Dov’è che vi porta? Alcuni vengono e le loro cellule cantano un messaggio che dice: “Non voglio più star solo o da sola.” Quale pensate sia la lezione di vita? Stare da soli! Non sembra bello, vero? Ma questa è l’energia della lezione di vita.

Tutto ciò che le vostre vite passate hanno messo insieme come un puzzle rappresentando cose che non avete completato, diventano le vostre attuali lezioni di vita. Molti di voi in questa sala hanno lezioni di vita simili, e quando vi dico di cosa si tratta sapete che ho ragione. Per generazioni, i paesi Baltici hanno avuto una realtà di vita che era per voi definita. Tu sei questo, tu sei quello. Tu penserai in questo modo, tu penserai in quel modo, e molti di voi sanno di cosa sto parlando. In questa sala, pertanto, ci sono molte lezioni di vita che sono identiche: non permettete più che qualcuno vi definisca come società. Che la libertà e l’indipendenza dei vostri paesi si riflettano nel vostro modo di pensare. Questo non è karma, ma è personale e riflette ciò che voi fate insieme agli altri. È, invece, la vostra lezione di vita.

Sapete cosa fa questo per voi come gruppo? Fa volare la vostra energia! Non sorprendetevi se in questo posto c’è un risveglio, un risveglio spirituale. È così che funziona. È lo strato due, e sta cambiando. Si sta modificando. Si sta trasformando. Allora potreste dire: “Ebbene, come si sta modificando? La lezione della vita deve essere la lezione della vita. Come può cambiare quando si basa su ciò che è in realtà stato?” Vi risponderò così: sta cambiando nella sua capacità di manifestazione. Quindi, la lezione può essere la stessa ma il risultato della lezione migliora di molto. Seguitemi.

Lo strato coinvolto sempre in tutto è lo strato numero sei. Conoscete il valore numerologico del sei? Andate a cercarlo, perché ve lo abbiamo detto: il numero sei rappresenta l’energia del Sé Superiore. [Pausa] Se non l’avete sentito dire prima, lo dovete sentire ora: dov’è il Sé Superiore? Allora, in base alle parole, deve essere più in alto, giusto? Invece no. L’unica parte ad essere superiore è la percezione che avete della sua vibrazione. Sta in un posto che vi fa venir voglia di adorarlo. Avevate mai considerato che moltissimi di voi vanno in quegli edifici di culto per collegarsi con se stessi? Così vi inginocchiate, sentite la musica e pregate voi stessi!

Non sono blasfemo. Vi sto dando informazioni profonde su come agiscono gli Umani e la vostra percezione di Dio. Il Sé Superiore, quell’angelo grandioso, quell’angelo dorato, quel frammento e parte che è collegata con l’altro lato del velo, che è la vostra essenza dell’anima, a voi sembra sempre somigliare a Dio. Eppure è una parte di voi… ed è nel vostro DNA! Vorreste sentirvi collegati ad esso sempre, non è vero? Ebbene, prima che questa nuova energia si sviluppasse dovevate lavorare per questo, perché non rientrava nella norma delle possibilità della coscienza Umana. Ma ora sì!

Che ne dite di una continua connessione al 100% con il Sé Superiore? “Beh, Kryon, se l’avessi sarei simile a un maestro.” Esattamente! E cosa ti impedisce di pensare che questo sia possibile, caro Essere Umano? È un po’ troppo grandioso per te? Non è troppo grandioso! È il senso dello scopo della vita, la sensazione che c’è un motivo sacro del perché tu sei qui. Oh, le difficoltà vanno e vengono, ma così è la vita. L’amore di Dio è sempre dentro il tuo cuore, sempre connesso. L’energia del cambiamento sta iniziando a cambiare la tua capacità di avere questo, e sta ora diventando più facile raggiungere questa maestria.

Lo strato sei deve partecipare in ogni singolo set di attrezzi che vi descriverò. Così, gli intellettuali che vogliono sistemare le cose nelle 3D conteranno gli strati per motivi di numerologia e diranno: “Allora, se è sempre presente, lo si conta o no?” Vi dirò che in realtà non importa, perché continua a cambiare con ogni strato con cui lavora. Perché cercare di catturare questa elusiva energia quantica? Avete davvero necessità di capire tutto per servirvene? Dunque, lo strato due riguarda la lezione di vita e lo strato sei il Sé Superiore e tutti e due fanno parte di questo set di strumenti. Ora veniamo a due energie cruciali, che abbiamo citato prima.

le due energie più importanti…

Le due energie (strati) del DNA che vi darò ora sono le più importanti energie del DNA Umano sul pianeta. Saranno sempre le più importanti, dato che guidano il meccanismo dello scopo karmico. Sono responsabili delle lezioni della vita e si collegano allo strato sei, il Sé Superiore. Ascoltate: ci sono solo due gruppi energetici di DNA che vanno in coppia: lo strato quattro e cinque, di cui non parleremo oggi, e gli strati sette e otto, che invece tratteremo.

Come il quattro e il cinque, gli strati sette e otto sono accoppiati tra loro. Potreste dire: “E perché? Perché non dici semplicemente che sono un unico strato?” Per dare loro enfasi e per gli studiosi di numerologia. [Kryon sorride] Avete bisogno di sentire quanto è grande l’energia per capire, perché gli strati sette e otto sono quelli che noi abbiamo chiamato gli strati Lemuriani. Sono gli strati della creazione, cioè il vostro Registro Akashico. Vale a dire, il registro di ogni singola vita che avete avuto sulla Terra, tutto quello che avete fatto, tutte le realizzazioni, tutti i talenti che avete acquisito e il vaso spirituale di conoscenza che avete riempito lungo la via.

Vi abbiamo dato canalizzazioni e canalizzazioni che vi spiegavano questa energia. Lo dirò nuovamente: nel vostro DNA c’è la conoscenza spirituale che avete acquisito nel corso di eoni. Quante vite passate pensi di aver vissuto, vecchia anima? Sei seduto senza alcuna prova di aver vissuto vite passate, ma intuitivamente lo sai, vero? Oh, lo sai! Io so chi c’è qui e tu non poi negarlo.

Lungo la via, hai imparato ciò che sai ora. Lungo la via, hai raccolto parti e pezzi di scopo e apprendimento spirituale. Hai anche fatto tutti gli errori che dovevi fare, e questo ha riempito di conoscenza il vaso spirituale nel tuo DNA. Poi sei arrivato, in questo tempo, come l’Essere Umano seduto sulla sedia di questa sala che sei. Così ti chiedo: hai già aperto quel vaso o stai rifacendo nuovamente gli stessi errori? Devi sapere una cosa: in quel vaso spirituale, in quegli strati del DNA chiamati Registro Akashico, ci sono vite di conoscenza. Dovessi scegliere di aprire questo vaso quantico con intento, uscirà l’energia dello sciamano! Sarai molto più saggio una volta che l’avrai fatto, mio caro.

Ho appena descritto uno degli attributi del primo dono. La capacità di avere immediatamente saggezza spirituale così da conoscere il vostro scopo, la vostra lezione di vita, sentire l’amore di Dio nella vostra vita e iniziare il processo di collegamento. L’ottenete semplicemente aprendo il vaso spirituale. È una gran cosa, vero? Vi porterò a ciò che dovete conoscere, e questo vi porterà le sincronicità che manifesteranno ciò per cui siete qui. Coloro che apriranno il loro vaso spirituale avranno anche la conoscenza di quali corsi nella nuova energia hanno bisogno di intraprendere, perché molti sono nuovi. Questo aiuterà a sviluppare ciò che di quantico vi dirò ancora. Tutto, alla fine, combacia.

Proseguiamo ora nell’interazione degli strati sette e otto con lo strato sei, il Sé Superiore. Cosa pensate che sia importante delle vite passate? Vi illustrerò due attributi che non sono nuovi, ma che si collegano a questa discussione.

Dal punto di vista quantico, non esiste qualcosa come una vita passata. Segnatelo nelle vostre note, perché il vostro DNA e il Registro Akashico sono in uno stato quantico. Quindi non si può usare un riferimento temporale come la parola “passato”. “Cos’è, allora, una vita passata, Kryon? Allora io non ho vissuto nel passato?” Oh, nelle 3D potresti averlo fatto, ma l’esperienza vive nel tuo DNA come energia vitale attuale. “Cosa significa, Kryon?” Te lo dirò in modo che tu possa capirlo e trovarlo facile. Diciamo che 300 anni fa sei stato un grande pittore. Sapevi che quel talento è ancora qui? È ancora qui! “Però, Kryon, io non so nemmeno disegnare.” Capisco. Ora ci penserai sopra e mi dirai: “No. Ci ho provato e non sono capace di disegnare!” E io ti rispondo: hai solo provato nelle 3D! Che ne dici di entrare in meditazione, rivolgerti alla tua struttura cellulare e dire: “Mi piacerebbe estrarre la vita in cui sapevo dipingere.”?

Vi dirò una cosa che imparerete pian piano: iniziate il processo! Con intento, rivendicate quel talento. Comincerete a disegnare, all’inizio in qualche modo, ma poi accadrà una cosa: i colori cominceranno ad apparire come non avevano mai fatto prima. Voi saprete quali colori andranno insieme. Il mio partner sa che questo è vero perché egli ha estratto dalla sua Akasha alcune delle cose che gli ho chiesto di fare. Ci sono voluti anni, ma ha scoperto che già le aveva fatte e ora le vedete nel suo lavoro. Quindi, la vostra Akasha è in questo momento, non nel passato. Prendetene nota.

Ora, come si collega questo con il vostro Sé Superiore? Ve lo dirò: quando osservate, come la chiamate voi, una vita passata – diciamo una di centinaia di anni fa – e vi trovate in una specie di ufficio per la regressione in vite passate, vi potrebbero dire che un tempo voi siete stati qualcun altro. Possono darvi informazioni su chi potreste essere stati. Possono farlo perché è scritto nella vostra Akasha ed è “leggibile” da molti. Come vi sentite? Vi sentite collegati o vi sentite distaccati?

Ebbene, ecco cosa voglio dirvi: il Sé Superiore, il numero sei, era lo stesso Sé Superiore allora come ora. Voi siete connessi a tutto ciò che avete fatto, fin dall’inizio. Il vostro Sé Superiore era tutte loro! Il Sé Superiore che avete ora… quella parte di voi che è così preziosa, era la stessa in ogni singola volta, in centinaia di vite, lo stesso Sé Superiore. Sapete cosa significa questo? Significa che avete un amico che stava là!

Questo rientra nel prossimo insegnamento che vi darò. La cosa diventa complicata, e so che stiamo andando alle lunghe, ma è importante che l’ascoltiate. Nel vostro Registro Akashico, cari Esseri Umani, ci sono degli attributi che vi servono. Questa volta, adesso, in questa nuova energia, avete bisogno di questi attrezzi. Avete bisogno di questa maestria. Avete bisogno di questa pazienza quantica. Perché non andate nell’Akasha e chiedete al vostro Sé Superiore di attivarla? Il vostro Sé Superiore l’andrà a prendere e vi renderà una persona paziente. Lo credete?

Kryon, posso cambiare le caratteristiche della mia personalità?” È di questo che si tratta, e questo è il nuovo attrezzo. Oh, va anche oltre. Quanto vi piacerebbe essere lenti all’ira? Quanto vi piacerebbe avere una personalità che non entra mai nel dramma o non ha paura? Quante vite avete vissuto tra cui scegliere? Potreste andarlo a prendere. È lì. Vive nel vostro DNA. È per questo che è lì immagazzinato, Lemuriano. Vai a prenderlo!

Scavare l’Akasha, è il modo in cui noi l’abbiamo definito. È un nuovo attrezzo. Andate a prendere i frammenti e le parti che sono voi, che voi avete vissuto e che vi spettano. Cosa avete imparato in questa vita? Se vi dessi il tempo, se vi dessi tutta la sera, comincereste a elencare tutto quello che avete imparato in questa vita? Come donna, come uomo, come Umano? E direste: “Eh, mi servirebbe molto più di una sera per scriverlo.” Sì, è così! Ora, moltiplicate per parecchie centinaia di vite e avrete una biblioteca di esperienza e conoscenza. Voi avete un vasto magazzino. Avete un’incredibile quantità di esperienza, ma invece di essere nel passato, è tutta adesso. È tutta voi.

robert coxon

C’è un Essere Umano alla mia sinistra [Robert Coxon, che suona per questa canalizzazione]. Egli è il maestro del giorno. Vorrei dirvi una cosa di lui: quando nacque sapeva come suonare il piano. Lo sapevate? Lui potrebbe dire di aver preso lezioni di piano, ma in realtà non fu così. Vi dirò una cosa. Quando venne qui, sapeva come suonare il piano e sapeva come comporre. Le canzoni erano già nella sua testa, perché non aveva concluso con la sua ultima vita! Non ha imparato a suonare il piano questa volta. Ha imparato, invece, ad allenare le sue mani man mano che cresceva così da poter raggiungere i tasti e continuare ciò che già conosceva! Doveva scavare l’Akasha e “ricordare” cosa fare, e lui ha scavato l’Akasha automaticamente!

Avete sentito parlare di quel bambino prodigio che sapeva dipingere come un maestro? Ci sono, sapete? Non vi chiedete come sia? Bene, ve l’ho appena detto: le loro vite passate e quella attuale sono così trasparenti che arrivano insieme quando l’Umano nasce e lui deve solo riprendere da dove aveva lasciato.

Ora, alcuni di voi questo lo hanno fatto in altri modi, perché quello che avete passato in una vita passata faceva paura. Forse siete venuti qui con quella stessa paura che avevate l’ultima volta? Alcuni dicono anche che siete maledetti da un tipo di energia o qualcosa di simile e che non potrete mai uscirne. Vi dirò che questa energia è nella vostra Akasha e l’avete portata voi dentro… una paura così forte da influenzare la vostra lezione di vita, il vostro Sé Superiore e tutta la vostra Akasha.

Non è ora di sbarazzarsene? Potete farlo! Potete andare proprio là, in quegli strati energetici di tutte le vite e scegliere quella con dentro l’eroe, la persona sicura di sé, coraggiosa, amorevole, serena e sana. Avete notato che non vi ho ancora parlato dell’ultimo strato? Lo farò ora.

lo strato nove

Abbiamo definito lo strato nove del DNA come lo strato della guarigione. Ora nelle 3D siete euforici e potreste dire: “Ebbene, la voglio”, come se poteste andar là e prenderla, ma non potete. Gli strati sono interattivi, ricordate? L’ho detto prima. Quando siete davanti a un piatto di minestra non potete andare a prendere le molecole degli aromi o del pomodoro. Non potete farlo neppure con il DNA, dato che è interattivo.

È l’aroma del DNA che gustate e odorate. Quanto vi piacerebbe cambiare l’aroma di chi voi siete? Quanto vi piacerebbe riprendere la maestria di un’altra vita? Gli strumenti sono qui per questo!

Lo strato nove si chiama lo strato della guarigione non perché guarisce il corpo – questo non lo abbiamo mai detto – ma perché guarisce l’Akasha! Ora riveliamo alcuni segreti: tutti questi strati lavorano insieme e alcuni di loro sono rimasti dormienti da quando l’Umanità è sul pianeta, pronti ad attivarsi quando l’energia della Terra avesse raggiunto un certo punto, cioè: adesso. Stasera parlo a un gruppo di persone che sanno cosa significa essere confinati in una vecchia energia e di colpo sentirsi liberi con lo spirito dell’indipendenza. Questo è il motivo per cui ho scelto di dare questo messaggio qui per la prima volta, perché voi potete capire l’espansione della coscienza, la gioia della libertà e l’idea che tutto è possibile.

Così, lo strato nove guarisce l’Akasha. “Cosa significa, Kryon?” Significa che voi avete la capacità di entrare nel vostro Registro Akashico e tirarlo fuori. A modo vostro, voi state guarendo voi stessi creando un cambiamento nel vostro DNA attraverso il Registro Akashico.

Siete arrivati qui con un corpo Umano che ha qualcosa di non a posto? “Kryon, sono predisposto a una certa malattia. I miei genitori l’hanno avuta e mia sorella anche. Anch’io potrei averla.” Ora forse non ci crederete, così voglio che sentiate la purezza di questo messaggio. Voglio che sentiate l’amore in quel che viene dato, perché vi sto dando cose che sembrano strane, che sembrano impossibili, e che solo i maestri che hanno camminato sulla Terra potevano fare. Ora sto per dirti, caro Essere Umano, che potresti fare una sortita nel tuo Registro Akashico e trovare il DNA più puro che hai avuto, prenderlo e porlo sopra le caratteristiche della tua salute attuale. È di questo che tratta lo strato nove… guarire l’Akasha.

Intendi dire che posso guarire me stesso?” Oh, sì! È per questo che sei qui, e sei pronto perché io ti dica come. È facile e difficile, secondo quanto ci credi. Questa è una vera e propria comunicazione dall’altro lato del velo, vero? Se sei qui seduto e dici: “È solo un uomo su una sedia”, allora ti auguro una buona vita, perché il tuo DNA resterà identico a quel che è ora. Se vuoi essere parte del cambiamento, dovrai iniziare a espandere la tua coscienza includendo cose non visibili.

Riesci a sentire qui l’amore di Dio? Se sì, è un buon inizio. Vi dirò una cosa: se riuscite a sentire questo messaggio, potete realizzarne l’insegnamento. Questa guarigione non avviene tutta di colpo, ed io vi darò il metodo. Ognuno di voi è unico su questo pianeta. Ognuno ha una sua lezione di vita che è unica. Ognuno ha un suo unico modello di vite vissute in passato. Ciò significa che il vostro Registro Akashico è diverso da ogni altro, e anche il vostro Sé Superiore è unico. Ciò limita la mia capacità di darvi una qualche generica lista 3D o modo di guarire voi stessi, dato che voi state trattando con le specificità di “voi”. E allora, perché non sedersi in silenzio, con purezza, e dire allo Spirito: “Mi piacerebbero queste cose. Do il permesso di attivare le energie che devono essere attivate nella mia vita per adempiere gli scopi per cui sono venuto. Nella mia vita voglio avere gioia, e trovare la gioia in tutta la mia Akasha, perché me la merito e me la sono guadagnata. Ho avuto delle vite felici e positive, quindi voglio estrarre questa energia.

Diciamo che volete l’auto-stima. Chiamatela. “Spirito… corpo, voglio l’auto-stima perché non ne ho molta.” Quel che seguirà è che il Sé Superiore andrà nell’Akasha e riporterà indietro il guerriero del campo di battaglia… voi in un’altra vita. Questo individuo si erge alto tra gli Esseri Umani, ed è coraggioso in battaglia. Non state domandando l’ego, ma “una personalità sicura di sé”. Ricordate, state chiedendo solo di scavare in ciò che voi avete già creato!

Voi che volete scrivere un libro o andare a scoprire l’oratore o l’autore nel vostro DNA: fatelo! Sono là. Come lo so? Perché a chiederlo saranno proprio le persone che stanno ascoltando e leggendo. Sono le vecchie anime del pianeta e hanno il Registro Akashico strapieno… la più grande esperienza tra gli Umani.

Voi che volete la conoscenza spirituale, scoprite il vaso spirituale! Dentro c’è lo Sciamano che voi siete, o l’insegnante di cose spirituali del vostro villaggio. È tutto là. Io lo so perché vi conosco!

ripasso

Così, ci sono cinque strati-energie che sono stati attivati: la lezione di vita [strato 2], il Sé Superiore [strato 6], i due strati Lemuriani [strati 6 e 7], e lo strato della guarigione [strato 9]. Questi sono i doni di questa epoca. Sono interdimensionali e non posso chiudere questo messaggio in questo momento senza ora chiedervi di buttar via i numeri. Non siete autorizzati a vederli separati come ve li ho insegnati io. Voglio, invece, che li vediate come un nucleo di luce pulsante… un passaggio. Voglio parlarvi di questo passaggio di attivazione: pulsa alla musica dell’altro lato del velo.

Nelle vostre meditazioni, se andate in quella luce con il puro intento, ciò che trovereste è la mano del Creatore che si allunga verso di voi! Il motivo? Perché il Creatore vuole essere trovato! Lo sapevate? Vi era stato detto che la strada per trovare Dio era difficile? Vi era stato detto che avreste dovuto soffrire o che Dio non si preoccupa veramente di voi? Nulla è più lontano dalla verità! Il Creatore vuole essere trovato, perché il Creatore è la famiglia. Quando spingerete la porta, avrete l’aiuto. Non è un compito che dovete fare da soli: è un’energia di cooperazione, una partnership. Userò di nuovo questa frase: il DNA è una partnership quantica.

Sta per esserci un cambiamento e se lo osservate soltanto nelle tre dimensioni sarà pieno di paura, ansia e incertezza. Potrebbe essere il tempo, o l’economia, o un problema con la famiglia o gli amici, o anche del vostro lavoro. Questo è il cambiamento. Comunque, c’è un altro dono in arrivo. Se riuscite a vederlo in modo quantico, è il cambiamento di cui parliamo da vent’anni. Ora, state ricevendo tutti gli attrezzi perché li usiate. Tutti quanti.

Tutte queste cose sono presenti in ciò che l’insegnante, Peggy, chiama il Reticolo [l’insegnamento di Peggy Dubro sul Reticolo Cosmico]. Il Reticolo rappresenta gli attributi personali di un Essere Umano, un’energia quantica che lo circonda, che può essere usata e selezionata. Comprende il guarire, il riequilibrare la vita e anche la maestria. Il DNA è soltanto il mezzo fisico di uno stato quantico. Lo stato quantico è ovunque. Sarà difficile per te da capire, Essere Umano, ma in realtà non ci sono pezzi e parti del tuo DNA. Sono in tutto l’universo! Dio sa chi sei, oh, Essere Quantico. Se inizi ad attivare questi pezzi e queste parti, il tuo Reticolo cambierà colore, lo sapevi? Oh, ma questo lasciamo che sia Peggy a dirvelo. [Kryon strizza l’occhio]

Ci sono nuove energie, e oggi vi abbiamo dato alcune descrizioni dei nuovi attrezzi collegati a queste. Tutto questo è iniziato anni fa, vent’anni fa. È stato così per prepararvi a stare in un luogo dove ora avrete aiuto. Tutto quello che il mio partner ha passato e tutte le fasi che ha vissuto lo hanno preparato per questo momento. Può ora cominciare l’insegnamento e scrivere il libro sul DNA dell’Essere Umano. È fantastico.

Questo era il messaggio di oggi. Oh, carissimo, siamo pronti per andarcene e lo abbiamo già detto: la cosa più faticosa per noi è andarcene. Vedete, la parte che viene attraverso il mio partner non vuole andare, perché sono così collegato a lui e lui lo sente. Ma la parte sull’altro lato del velo, che è quantica, non se ne va mai. Uscirò dalla porta con voi, se lo scegliete, tenendo la mano del vostro Sé Superiore, se lo scegliete. Che dono! Che energia! Davvero, c’è chi diceva che questo non sarebbe successo, che l’umanità sarebbe rimasta statica e non sarebbe mai cambiata, che l’umanità non si sarebbe mai evoluta. Questi non si sono laureati e sono rimasti bloccati in una bassa coscienza. Tutto questo è cambiato nel 1987. Molti di voi erano qui, ne siete stati i responsabili e neppure lo ricordate. Molto è successo sull’altro lato del velo che vi ha visto coinvolti. Alcuni sono qui sulle sedie proprio per questo e, se è così, voi sapete di cosa sto parlando.

Io sono Kryon. Sono innamorato dell’umanità. Sto vorticando in un’energia di apprezzamento e lavo i vostri piedi perché questa cosa è stata possibile. Apprezzo di aver potuto alla fine portare questo tipo di messaggio. Congratulazioni, cara umanità, perché sei sulla via. Per libera scelta, lasciate questo luogo illuminati più di quanto siete arrivati. Per libera scelta, andrete via da qui pronti per fare cose che forse non sapevate di poter fare. Per libera scelta, diffondete la luce di questo messaggio e di chi voi siete… un frammento di Dio. Vi invito ad ascoltare la musica.

E così è.

Kryon

Note:

[1] Vedi “I 12 strati del DNA” (www.stazioneceleste.it/kryon) [N.d.T.]

[2] L’ entanglement quantistico o correlazione quantistica è un fenomeno quantistico, privo di analogo classico, in cui ogni stato quantico di un insieme di due o più sistemi fisici dipende dagli stati di ciascuno dei sistemi che compongono l’insieme, anche se questi sistemi sono separati spazialmente. Il termine viene a volte reso in italiano con ‘non-separabilità‘, in quanto uno stato entangled implica la presenza di correlazioni tra le quantità fisiche osservabili dei sistemi coinvolti. http://it.wikipedia.org/wiki/Entanglement [N.d.T.]

 

* * *

Per lasciare un tuo commento su questo messaggio o leggere altri commenti entra nel forum dedicato a Kryon

 


Originale in inglese: http://www.kryon.com/k_channel09_Riga.html  – Traduzione a cura di *Paola* per Stazione Celeste

 

 

Lascia un commento